Un’altra storia: la fondazione Doppia Difesa

28/10/2014 di Ginevra Montanari

L'evento organizzato dalla Fondazione Doppia Difesa, per il contrasto della violenza contro le donne, e il cortometraggio presentato al Roma Film Festival

Doppia Difesa

La Fondazione Doppia Difesa – fondata da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno – che si occupa di proteggere le donne vittime di violenza, ha intrapreso una bellissima iniziativa: in collaborazione con Rai Cinema, ha costruito una campagna sociale per raccogliere fondi in favore della Fondazione, ideando un cortometraggio.

Un’altra storia, titolo del filmato contenente tre corti sul tema della violenza, è stato presentato la sera del 22 ottobre al Festival Internazionale del Film di Roma. Da Novembre verrà trasmesso sotto forma di tre spot pubblicitari. “La partita di calcetto” vede come protagonisti Ksenia Rappoport e Adriano Giannini; “L’anniversario” Alessandra Mastronardi e Giorgio Pasotti; infine, “ Le scarpe nuove”, con interpreti Claudia Gerini e Fabio Troiano. Tutti gli attori hanno lavorato gratuitamente.

La serata aveva come presentatrici Milly Carlucci, Giulia Buongiorno e Michelle Hunziker, tra battute e aneddoti sulla creazione della Fondazione. Giulia Buongiorno ricorda di come l’abbia traumatizzata l’omicidio di una sua compagna d’università, anni prima, e di come questo episodio l’abbia guidata nel tempo e condotta fino a Doppia Difesa, dove sente di poter dare una mano tangibile e un sostegno concreto. Mentre veniva servita la cena, si è esibito il frontman dei Tiromancino, Federico Zampaglione, (compagno della Gerini), chitarra alla mano, nel singolo che fa da colonna sonora al cortometraggio stesso: “Liberi”.

Gli spot, scritti e diretti da Gabriele Pagnotta, prodotti da Manuela Cacciamani e Rai Cinema, con il supporto di Cannizzo Produzioni e Gruppo Trussardi, affrontano il tema della violenza sulle donne in chiave volutamente ironica; vogliono lanciare un messaggio di speranza, un pizzico d’ottimismo a tutte le donne, le coppie, le famiglie. La vita potrebbe essere tutta un’altra storia, se solo si ha il coraggio di ribellarsi, di denunciare i carnefici, di dire basta.

Alla domanda “Parlare di violenza con il sorriso attraverso questi spot è una buona arma?”, Fabio Troiano ha risposto “Il sorriso è un’arma molto efficace, perché ti spiazza!” Poco più di trecento gli ospiti ai tavoli, tra cui non solo gli attori del cortometraggio, ma anche personaggi come Nicolas Vaporidis, Giula Bevilacqua, Dayane Mello, Giulio Berruti, Valeria Marini, Cristina Parodi e molti altri.

Dopo la visione del corto, sono state raccolte donazioni per una lotteria a scopo benefico, a seguire l’estrazione dei molteplici premi. Tra alcuni degli sponsor, che offrivano i loro prodotti nella lotteria, troviamo Swaroski, Giorgio Armani, Prada, The Leading Hotel, Francesco Totti, Gino Paoli, Andrea Bocelli e Laura Pausini. In attesa di vedere il cortometraggio su Rai, Mediaset e La7, è già possibile trovare il corto integrale su youtube.

The following two tabs change content below.

Ginevra Montanari

Nasce a Roma il 4 settembre 1993. Diplomata al liceo linguistico europeo Sacro Cuore, attualmente frequenta la facoltà di Scienze Politiche alla Luiss Guido Carli. Da sempre appassionata di cinema, musica e teatro.
blog comments powered by Disqus