Europinione.it, la rivista on-line. Il primo numero del 2015!

13/01/2015 di Redazione

Esce oggi il primo appuntamento del 2015 con la nostra rivista gratuita online. Un numero particolarmente ricco: si parlà di NATO, PD, lavoro e burocrazia, ma anche di arte e società

Europinione.it - La rivista online

Pubblichiamo oggi il nuovo numero della nostra rivista online, l’appuntamento bimestrale con gli approfondimenti di Europinione.it

LA NATO DOPO CELTIC MANOR (di Elena Cesca)
A settembre si è tenuto in Galles il Vertice della NATO. Le decisioni raggiunte a New Port sembrano aver deluso le aspettative circa una postura e definizione dell’identità dell’Alleanza.

ECCO COME LA GERMANIA HA RIFORMATO IL MERCATO DEL LAVORO, PER DAVVERO (di Federico Nascimben)
Fra tutte le riforme del lavoro a partire dall’inizio degli anni 2000, quella tedesca è la più famosa. Vediamo cos’è esattamente il “modello tedesco”, e quali effetti ha prodotto.

INCHIESTA SULLA BUROCRAZIA, LA MOSTRUOSITA’ VISTA SUL CAMPO (di Luca Andrea Palmieri)
Per un’associazione senza fini di lucro che vuole divenire ente formativo, registrato presso la Regione Lazio, arrivare all’obiettivo è una vera utopia. Benvenuti nel terrorismo burocratico italiano.

UN ANNO DI PD RENZIANO, CAMBIAMENTI E PROSPETTIVE (di Edoardo Oscar Canavese)
La più grande promessa di cambiamento politico degli ultimi vent’anni compie un anno, e ha il nome ed il cognome di Matteo Renzi.  Dal febbraio dello scorso anno, nel Pd è cambiato tutto, o quasi.

I PROBLEMI INVISIBILI, MA TANGIBILI, DI UNA SOCIETA’ SESSISTA (di Ginevra Montanari)
Attraverso l’analisi della psicoterapeuta Marina Castañeda, emergono gli effetti reali di una mentalità maschilista: i miti invisibili e le difficoltà in cui incorrono donne e uomini quotidianamente.

UN TERRIBILE SFORZO DI ESISTERE: L’ARTE DI LUCIAN FREUD (di Simone Di Dato)
I pittori di genio hanno vissuto spesso in modo sconsiderato e Lucian Freud, nel corso della sua lunga vita, non ha certamente smentito questo cliché.

Per accedere al magazine, completamente consultabile online o scaricabile in PDF, basta cliccare sulla copertina sottostante.

 

blog comments powered by Disqus