Natale in lettura: cinque libri per le feste

24/12/2016 di Lucio Todisco

Cinque buoni libri per questi giorni di festa e per qualche regalo last-minute!

libri-lettura

Siamo così giunti ad una delle feste più amate, il Natale, momento dell’anno che unisce aspetti religiosi e quelli più moderni, consumistici, ma, soprattutto, un momento in cui le persone cercano nella famiglia, nelle amicizie di recuperare dallo stress del lavoro e delle difficoltà che s’’incontrano nel corso dell’anno.

La consueta tradizione dello scambio dei regali aumenta il piacere ed il desiderio in questo periodo dell’anno di leggere un buon libro o di regalarlo a familiari, amici e parenti.

Ed allora eccovi cinque buoni libri per questi giorni di festa e per qualche regalo last-minute! Ovviamente sono suggerimenti esclusivamente personali. Buona lettura!

1. Pane per i Bastardi di Pizzofalcone – Maurizio De Giovanni – Edito da Einaudi (Stile libero Big – 19€), il libro fa parte della serie di romanzi thriller/noir iniziati nel 2012 con “Il Metodo del Coccodrillo” che vedono protagonisti il Commissario Lojacono e il gruppo dei poliziotti del Commissariato di Pizzofalcone, nati dalla penna di uno degli scrittori contemporanei più famosi in Italia. Maurizio De Giovanni vive e lavora a Napoli, e Napoli più che fare da sfondo è elemento centrale delle storie dello scrittore. Il gruppo dei “bastardi di Pizzofalcone” si trova ad affrontare un nuovo caso di omicidio. La vittima è un panettiere, trovato morto fuori al suo forno. La sua morte spinge il Commissario Lojacono ad indagare sul passato della vittima che aveva testimoniato, per poi ritrattare contro la criminalità organizzata. A questa storia, s’intrecciano un caso molto strano di stalking seguito dagli agenti Aragona e Di Nardo. Se vi sono piaciuti i libri della serie, da gennaio, inoltre, sugli schermi RAI partirà la serie televisiva con protagonista Alessandro Gassman.

2. 7.7.2007 – Antonio Manzini – Edito da Sellerio Editore (14€), è l’ultimo dei romanzi dello scrittore incentrati sulla figura del Vice Questore di Polizia Rocco Schiavone, che tanti hanno potuto seguire il televisione su Rai2, interpretato da Marco Giallini. Il titolo del romanzo è incentrato su una data che segna per sempre la vita del Vice Questore e i suoi successivi tormenti personali che lo hanno portato ad Aosta. Una storia noir, di droga e di omicidi, che si svolga a Roma, su cui Schiavone indaga e che porta il lettore a soffermarsi con attenzione sulla personalità del protagonista, di Marina, la sua moglie e del suo gruppo di amici, Sabastiano, Brizio e Furio.

3. Le donne erediteranno la terra – Aldo Cazzullo – Edito da Mondadori (17€), il libro scritto dal giornalista del Corriere della Sera, racconta perché questo secolo sarà quello del definitivo sorpasso della donna sull’uomo in quasi tutti i campi: famiglia, lavoro, istruzione, religione, perché più attrezzate a cogliere le opportunità di un mondo che sta cambiando velocemente e in cui il loro spirito di abnegazione, il loro amore e la loro speranza incessante di cercare un mondo migliore. Un libro che fa comprendere anche l’importanza dei diritti acquisiti dalle donne, con fatica, in questi anni.

4. L’arte di essere fragili – Alessandro D’Avenia – Edito da Mondadori (19€), il libro è una splendida testimonianza di come cercare di rispondere alle domande che segnano da sempre le nostre vite: quelle sulla felicità duratura e sul faticoso mestiere di vivere ogni giorno. Alessandro D’Avenia lo fa raccontandoci il suo metodo per la felicità, attraverso un incontro che ha segnato la sua vita: quello con lo scrittore Giacomo Leopardi, da sempre considerato come un pessimista, ma invece giovane uomo e scrittore affamato di vita, fedele a questo suo valore e ricerca nonostante la derisione e l’indifferenza dei suoi contemporanei.

5. Il labirinto degli spiriti – Carlos Ruiz Zafon – Edito da Mondadori (23€), segna il ritorno in libreria di uno degli scrittori spagnoli più amati nel mondo. Siamo nella Barcellona degli anni’50 e Daniel Sempere ne è il protagonista. Dodici anni dopo L’ombra del vento lo scrittore torna con un’opera di grande impatto emotivo per concludere la serie del Cimitero dei Libri Dimenticati, dove s’intrecciano passioni, intrighi e avventure.

The following two tabs change content below.

Lucio Todisco

Classe 1987, Laureato in Scienze Politiche si è specializzato in gestione e formazione delle Risorse Umane e, ad oggi, è praticante Consulente del Lavoro. Una vita tra libri, film, politica, musica e del buon cibo. Il suo libro preferito è Oceano Mare, Mediterraneo il film che rivedrebbe ogni giorno, Oasis, U2 e Coldplay, la musica che ascolta nell’Mp3. Appassionato di innovazione, fa parte del comitato organizzatore dell’Innovation Day, manifestazione che coinvolge professionisti, organizzazioni, aziende e pubblica amministrazione sui temi dell’innovazione, crescita, sviluppo; collabora con la Fondazione Turismo Accessibile sui temi dell’innovazione e accessibilità turistica nel nostro paese.