Halloween 2015: dove andare in Italia

28/10/2015 di Mariagiovanna Giuliano

Paesi fantasma, sfilate degli zombie e danze intorno al fuoco. Tutti i luoghi più belli – e paurosi – dove festeggiare la notte di Halloween in Italia.

Halloween

Chi l’ha detto che Halloween è una festa solo americana? La notte delle zucche, dei fantasmi e delle streghe è ormai una tradizione che si è diffusa in tutto il mondo, per il divertimento dei più piccoli ma anche dei più grandi. Da antichi castelli diroccati a vecchi paesi abbandonati, in Italia sono molti i luoghi dove ogni anno vengono organizzati eventi per festeggiare Halloween.

Uno dei posti più suggestivi è Calcata, antico borgo medioevale in provincia di Viterbo che sembra quasi sospeso nel mezzo della vallata che lo attornia; famosa per offrire un’atmosfera lugubre unica in Italia, Calcata è caratterizzata da vecchie case brune e da un labirinto di vie strette che finiscono a strapiombo sulla valle del Treja. Il giorno di Halloween sin dal pomeriggio la piazza si anima di artisti di vario genere che si esibiscono fino a notte fonda. I locali, adeguatamente addobbati per l’occasione, rimangono aperti tutta la notte, e i visitatori sono liberi di perdersi nei vicoli del paese, dove è molto frequente svoltare l’angolo e trovarsi davanti un vampiro, uno scheletro o qualche altra creatura spaventosa!

Spostandoci più a nord dello Stivale, tutti gli anni migliaia di persone accorrono a Comacchio, in provincia di Ferrara. Nel paese emiliano la festa di Halloween è un evento turisticamente e commercialmente consolidato, che coinvolge tutta la comunità tra volontari, associazioni, negozi e ristoranti. Di particolare interesse è la “Zombie walking”, una vera e propria marcia degli zombie per le vie del paese. Inoltre quest’anno, in occasione del 750esimo anniversario della nascita di Dante Alighieri, alcuni visitatori potranno scegliere di essere trasportati da Caronte, il traghettatore di anime, in un viaggio nell’oltretomba catartico come quello compiuto da Dante nella Divina Commedia.

A Lanzo, in provincia di Torino, sin dal primo pomeriggio vengono organizzati giochi per intrattenere i più giovani, dal giro di “Dolcetto o scherzetto” per le case del paese alla “Caccia al Tesoro”. In una delle piazze principali le danze intorno al fuoco e i racconti horror continueranno tutta la sera fino a concludere la festa con l’elezione di Miss e Mister Halloween.

Non mancano i divertimenti per coloro che non preferiscono le sagre di paese. Nel castello di Bardi, nell’omonimo paese in provincia di Parma, la visita il giorno di Halloween prevede un percorso labirintico da brividi. La rocca, infatti, è un complesso fortemente articolato, in pietra, che comprende vari edifici collegati tra di loro da tortuose e strette scale. Come ogni castello che si rispetti anche quello di Bardi ha il suo fantasma, che sarebbe addirittura stato “fotografato” nel 1995 da due giornalisti.

The following two tabs change content below.

Mariagiovanna Giuliano

Salernitana, classe 1994. Diplomata al Liceo Classico, attualmente studia Scienze Politiche a Roma. Le sue passioni sono la lettura, l’arte, lo yoga e la meditazione. Sogna di girare il mondo e di scrivere delle sue avventure. Cura un travel blog per giovani, www.ilpiccoloviaggiatore.com
blog comments powered by Disqus