Consultazioni M5S, Grillo e le reazioni degli elettori

19/02/2014 di Andrea Viscardi

Movimento 5 Stelle, consultazioni governo Renzi

Consultazioni? – Come oramai tutti sapranno, le consultazioni per il nuovo governo a cui Grillo si è presentato dopo il voto della rete, hanno visto una sorta di monologo unidirezionale del leader esterno del Movimento 5 Stelle. Un attacco di circa cinque minuti, in cui il probabile futuro premier non ha avuto alcun modo di controbattere. Insomma, più che Consultazioni si è trattato di un vero e proprio show da campagna elettorale. Non vogliamo discutere sull’opportunità di un comportamento di questo tipo, quanto del fatto che, de facto, il senso della votazione sembrava palese: andare, ascoltare, e ribattere. Non in vista di un’alleanza, magari, ma per poter dire in faccia al Segretario del PD quali siano le posizioni del Movimento rispetto al nuovo esecutivo che si sta formando. Comunque, sempre, in un’ottica di dialogo per rappresentare le proprie idee.

Le reazioni. Le reazioni sul forum del blog arrivano immediate, e sembrano infatti andare in questo senso. Elettori del Movimento 5 Stelle che criticano l’atteggiamento di Grillo. Per qualcuno un danno verso il Movimento, per altri, addirittura, Di Maio – palesemente imbarazzato – avrebbe voluto prendere a calci l’ex comico. Insomma, sino ad ora, la mossa del Beppe nazionale sembra essere andata contro le stesse indicazioni della base. E c’è chi invoca la messa in disparte dell’ex comico. Il primo, grande, errore del Movimento nell’era Renzi? In serata approfondiremo la questione, qui vogliamo riportarvi, solamente, le prime reazioni della rete.

 

[slideshow gallery_id=”1″]

The following two tabs change content below.
Nasce a Torino il 13/09/1988, appassionato di politica, dopo essersi diplomato al Liceo Classico Beccaria di Milano, si iscrive al corso di Studi Internazionali all’Università degli Studi di Torino, dove si laurea nel 2011. Completa il suo percorso di studi laureandosi con lode al corso specialistico in Relazioni Internazionali dell'università LUISS Guido Carli.
blog comments powered by Disqus