TIA presenta #europaugualeitalia

13/09/2014 di Redazione

E' la campagna di formazione del nostro partner per una maggiore conoscenza dell’Unione Europea e delle opportunità che offre.

E’ con un hashtag che il nostro partner TIA Formazione lancia la sua nuova campagna: #europaugualeitalia. Il concetto è chiaro nella sua semplicità, perché Europa e Italia sono a tutti gli effetti strettamente interconnesse. Non è solo una questione istituzionale è geografica. E’ un qualcosa che permea la cultura del nostro paese e che, nonostante le critiche, si è sviluppato con sempre più forza negli anni nell’Unione Europa, attraverso pratiche (amministrative e non) e costumi che solo la libertà di circolazione e l’uso di regole comuni poteva portare.

Il fine di quest’iniziativa è quello di stimolare la conoscenza dell’Europa e delle opportunità che l’Europa rappresenta, attraverso l’organizzazione di iniziative a sfondo europeo. Dai seminari di formazione ai convegni, l’obiettivo è di dare una prospettiva di bottom-up ai cittadini delle caratteristiche e delle possibilità date dall’Unione Europea. Non solo quindi, quel qualcosa di estraneo che spesso viene vissuto come imposto dall’alto, ma un modo di conoscere meglio il contesto in cui viviamo e le possibilità – molte più di quanto non si pensi – che offre.

Per una migliore diffusione, gli eventi verranno organizzati in diverse realtà del territorio nazionale (le prossime iniziative si terranno infatti a Campobasso, Taormina, Ravello, La Spezia), e non solo, visto che anche il vero centro dell’Europa, Bruxelles, sarà teatro di alcuni progetti. Tutto ciò sarà reso possibile dalla collaborazione con vari referenti regionali, come enti pubblici, associazioni, etc., con un obiettivo: quello di intervenire sul territorio in sintonia con le sue richieste. Lo scopo è di far conoscere elementi essenziali quali i fondi europei, anche attraverso la formazione sull’europrogettazione (nodo sempre spinoso in questo paese) con mini laboratori che avranno poi continuità sul territorio. Alcune iniziative, per la loro sostenibilità, richiederanno un contributo, comunque contenuto e con la previsione di agevolazioni per i giovani.

La copertina del bando di TIA Formazione per il Corso in GIornalismo e Politiche Europee di Campobasso
La copertina del bando di TIA Formazione per il Corso in GIornalismo e Politiche Europee di Campobasso

Per chi volesse partecipare con l’organizzazione di iniziative nel proprio territorio è presente anche un indirizzo mail, europaugualeitalia@gmail.com, a cui fare riferimento per proporre eventi riguardanti giornalismo, comunicazione web, progettazione europea e formazione su temi di genere.

Nel frattempo, la prima iniziativa è già vicina. In una tre giorni intensiva, dal 29 settembre al 1 ottobre, a Campobasso si terrà il Corso introduttivo in Giornalismo e Politiche Europee. L’evento sarà organizzato in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e con la Regione Molise, il Formez PA, Adriatic IPA, e con il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. L’iniziativa si inserisce altresì nell’ambito del progetto AdriGOV, il cui obiettivo è di offrire un valido contributo per l’adozione e l’elaborazione della strategia adriatico-ionica, al fine di promuovere un modello innovativo di governance attraverso il coordinamento e l’integrazione delle comunità regionali e locali.

Il corso mira a fornire strumenti di lettura attenti e puntuali del funzionamento delle istituzioni europei. Media e giornalisti rivestono in tale contesto un ruolo di fondamentale importanza, per la loro funzione di “moltiplicatori” delle informazioni dell’attività svolta dall’Unione Europea. Per questo motivo competenza e qualità sono essenziali, sia per riuscire nel compito giornalistico di informare che per lo stesso successo delle politiche dell’Unione. Nell’ambito del corso verranno affrontati temi legati al giornalismo e alla comunicazione europea, con un focus particolare sul Semestre di presidenza italiano. Una questione importante, visto anche che quest’anno apre alla nuova programmazione dei fondi europei per il settennio 2014-2020. Il corso è diretto a giovani interessati al giornalismo e alla comunicazione, a blogger che vogliano acquisire competenze nel settore delle politiche europee e a giornalisti professionisti, pubblicisti e praticanti.

Sarà possibile iscriversi inviando una mail all’indirizzo formazioneinternazionale@gmail.com, contenente il proprio CV. L’iscrizione al corso comprende l’iscrizione all’Associazione TIA per il 2014, e sarà data priorità ai residenti in Molise. La partecipazione non prevede costi di iscrizione. Il bando di iscrizione è consultabile cliccando qui sopra.

blog comments powered by Disqus