Al via l’edizione 2017 del Premio Nazionale per l’Innovazione

27/07/2017 di Lucio Todisco

Venerdì 28 luglio, alle ore 11:30, nella Sala del Consiglio d’Amministrazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II si terrà la conferenza stampa di presentazione del Premio Nazionale per l’Innovazione che, quest’anno, si svolgerà nella città partenopea.

PnI2017

Sostenere idee d’impresa – Il Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI) è una sorta di competizione, che giungerà a premiare il miglior business plan proposto per un progetto imprenditoriale innovativo. Per giungere fino a Napoli, i partecipanti hanno preso parte ad una delle business plan competition, denominate Start Cup, collegate alle Università italiane e agli Enti di Ricerca Pubblici associati a PNICube. Obiettivo del PNI è sostenere la nascita di imprese ad alto contenuto di innovazione e promuovere lo sviluppo economico dei territori. Inoltre, il PNI mira a diffondere la cultura d’impresa in ambito accademico e a favorire il rapporto tra i ricercatori, il mondo dell’impresa e della finanza. Organizzatori dell’edizione 2017 sono insieme a PNICube, l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Campania NewSteel, in collaborazione con Start Cup Campania 2017, l’Università Suor Orsola Benincasa, l’Università Parthenope, l’Università della Campania Luigi Vanvitelli, l’Università degli Studi di Salerno, l’Università del Sannio.

Il Premio si articola in due fasi. Nella prima, che durerà fino a ottobre 2017, i migliori 60 progetti hi-tech in gara saranno selezionati con un tour di 15 tappe nelle regioni italiane. I progetti sono suddivisi in quattro categorie: Life Sciences, Cleantech & Energy, Industrial e ICT. Nella seconda fase, i vincitori dei premi regionali gareggeranno per aggiudicarsi il titolo di campione assoluto del Premio Nazionale dell’Innovazione. Al vincitore andrà un riconoscimento di 25mila euro che potrà investire nelle proprie attività hi-tech. A sostenere il PNI ci sarà anche FS Italiane, che farà parte della giuria nazionale, e sosterrà con un premio di altri 25mila euro il miglior progetto di impresa della categoria Industrial.

PNI Cube è l’Associazione italiana degli incubatori universitari e delle business plan competition regionali e nasce nel 2004, con lo scopo di stimolare la creazione e accompagnare al mercato nuove imprese ad alto contenuto di conoscenza, generate dal mondo accademico. Oggi ha al suo interno 44 associati tra Università e incubatori accademici e 15 StartCup attive. Da anni l’Associazione promuove l’Italian Master Startup Award, che premia la giovane impresa hi-tech con il maggior successo di mercato, e il Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), una “Coppa Campioni” tra i progetti d’impresa innovativi vincitori delle StartCup regionali. Basti pensare che, nel 2016 il circuito del Premio Nazionale per l’Innovazione ha generato complessivamente 16 Start Cup; 3440 aspiranti imprenditori; 1171 idee d’impresa; 511 Business Plan.

The following two tabs change content below.

Lucio Todisco

Classe 1987, Laureato in Scienze Politiche si è specializzato in gestione e formazione delle Risorse Umane e, ad oggi, è praticante Consulente del Lavoro. Una vita tra libri, film, politica, musica e del buon cibo. Il suo libro preferito è Oceano Mare, Mediterraneo il film che rivedrebbe ogni giorno, Oasis, U2 e Coldplay, la musica che ascolta nell’Mp3. Appassionato di innovazione, fa parte del comitato organizzatore dell’Innovation Day, manifestazione che coinvolge professionisti, organizzazioni, aziende e pubblica amministrazione sui temi dell’innovazione, crescita, sviluppo; collabora con la Fondazione Turismo Accessibile sui temi dell’innovazione e accessibilità turistica nel nostro paese.
blog comments powered by Disqus